lunedì 30 gennaio 2017

Gli Artisti che espongono a Umami: Silvia Brambilla



“La forma ed il colore
    per raccontare le esperienze.
Il buio e la luce
    per esprimere le emozioni.
Curiosità e passione
    si intrecciano
per andare oltre l’abitudine”.







SILVIA BRAMBILLA nasce nel 1964 a Monza dove tuttora vive. Da sempre appassionata e creativa si avvicina al mondo dell’arte frequentando corsi di disegno, pittura e modellazione. E’ stata per alcuni anni assistente presso lo studio di una pittrice di Milano. Ha collaborato per un lungo periodo con una Galleria di Artigianato Artistico di Monza, realizzando esclusivi monili in ceramica Raku. Da diversi anni tiene un corso di decorazione in uno dei Centri Civici del Comune di Monza. Ultimamente sta sperimentando la tecnica della smaltatura a fuoco su metalli.

Il percorso espressivo di SILVIA BRAMBILLA è partito dalla rappresentazione figurativa per approdare poi ad una sperimentazione geometrica di intrecci e luci, prima più rigorosa e nitida, in seguito con un uso del colore meno definito e più libero, senza mai abbandonare quegli intrecci che ne fanno un suo tratto distintivo. Una trama che insegue con insistenza e che, con l’ordito del colore, crea un tessuto personale che le permette di esprimere il proprio vissuto. Nei suoi dipinti si ritrova quella tridimensionalità che ha preso forma, in origine, nelle sue sculture modellate nell’argilla, le quali hanno assunto, grazie all’utilizzo della tecnica Raku, iridescenze uniche ed irripetibili.